A White Wonderland

La collezione WHITE Autunno/Inverno 2014/15 di Tatiana Parfionova nasce con l’intento di operare un’esplorazione concettuale nelle declinazioni stilistiche del bianco e nero. Linee geometriche e stampe che mixano giocosità e vena naïf caratteristici dei disegni di Tatyana Parfionova, fungono da leitmotiv di una collezione in cui il comfort e la portabilità si coniugano con modelli essenziali e la qualità dei materiali.

Tatyana Parfionova_1

Cotone organico al 100%, la lana pregiata ed ecopelliccia, impreziositi da motivi decorativi che tratteggiano con una impronta straordinariamente d’effetto l’universo incantato e fiabesco della designer ucraina.

Tatyana Parfionova_2

Il bianco – assenza del colore per eccellenza – e il nero – di tutti i colori, somma e compendio – si uniscono e si alternano al fine di conferire vigore a veri e propri sketch artistici in cui gravitano pesci volanti, bruchi dalla mente cosmica, piogge marziane, flute di champagne con i quali brindare al successo, diluvi di funghi portafortuna, pingui carpe foriere di prosperità e conigli magici pronti a svelare il mistero dell’eterna giovinezza.

Tatyana Parfionova_3

Una sorta di “Paese delle meraviglie” dove trova spazio anche il balletto: “Il lago dei cigni” e “Il gabbiano” di matrice cecoviana vengono tradotti in pattern che esprimono l’eleganza dei volatili citati nei rispettivi titoli, evocando con una cifra stilistica del tutto personale l’intrinseca poesia di quelle rappresentazioni.

Tatyana Parfionova_4

La collezione declina il tutto in una serie di ampi maxidress contrapposti a minigonne e shorts, confortevoli tailleur, cappotti svolazzanti, giacchine avvitate e capispalla in ecopelliccia dove l’oversize fa capolino con frequenza e il bianco e il nero si fondono, dando esito a svariate nuance di grigio ravvivate da sporadici tocchi di colore.

Tatyana Parfionova_5

Tra gli accessori, calze al ginocchio e scarpe stringate in un rigoroso total black si alternano ad alti stivali e a morbidi mocassini rasoterra, mentre ai baschi “extrasize” in ecopelliccia e alle sciarpe con frange – in tricot, come i berretti – spetta il compito di proteggere dal freddo con sfiziosità.

Un dettaglio speciale è costituito dai guanti: lunghi fino all’avambraccio e adornati dai disegni in technicolor della Parfionova, come una seconda pelle fasciano le braccia che un long dress a mezze maniche scopre quasi per intero.