50/50 | Conversando con Yulia Y. & Luca Nichetto

En

Yulia Yadryshnikova è una modellista e una fashion designer, con base a Madrid. Dopo gli studi a L’Escuela de Diseno y Moda Goymar e IED Madrid, inizia a lavorare in collaborazione con diversi Fashion Designer nello sviluppo delle loro collezioni e come designer per le proprie capsule collections.

Luca Nichetto è un designer di fama internazionale, con base a Venice e a Stoccolma. Dopo la laurea in Disegno Industriale all’Istituto Universitario di Architettura di Venezia (IUAV), nel 2006 fonda il suo studio Veneziano, dove consolida la sua expertise in product design. Nel 2011, Luca apre il secondo studio a Stoccolma. Qui inizia a muoversi oltre “l’oggetto”, arrivando al design d’interni e all’archittetura.

La collaborazione tra Luca e Yulia si chiama 50/50_Episode II, una capsule collection che mixa sapientemente moda e Furniture Design, presentata durante la New York Disegn Week come parte della collezione De La Espada, azienda portoghese che collabora con Nichetto da circa un anno.

Enquire ha fatto loro qualche domanda per capire come il progetto sia realmente nato.
yulia_yadryshnikova_luca_nicheletto_5050_capsule_1

Cominciamo dall’inizio: Come avete dato avvio alle vostre rispettive carriere?

Yulia: Quando ancora studiavo allo IED Madrid, sviluppai parecchie idee che poi divennero la base per la mia prima capsule collection: 1Y che ho prodotto durante il mio primo anno di modellismo a L’Escuela de Diseno y Moda Goymar. Credo che possa essere considerata come l’inizio ufficiale della mia carriera come modellista e designer, se non considero gli abiti progettati e realizzati durante la mia infanzia.

Luca: Ho iniziato la mia carriera professionale nel 1999 elaborando i miei primi progetti in vetro di Murano per Salviati. Lo stesso anno iniziai la mia collaborazione con Foscarini, per la quale non ho svolto solo ruolo di Product Designer, ma ho anche lavorato come consulente nella ricerca di nuovi materiali e lo sviluppo di nuovi prodotti (2001-2003). Nel 2006 ho lanciato Nichetto&Partners, specializzata in Industrial Design e Design Consultancy. Nel 2011 ho aperto un altro ufficio professionale a Stoccolma, Svezia.

yulia_yadryshnikova_luca_nicheletto_5050_capsule_2

Com’è iniziata la vostra collaborazione?

Yulia: La nostra collaborazione non sarebbe mai iniziata senza la nostra amica Lera Moiseeva che mostrò i miei lavori a Luca per la prima volta. Inoltre, può sembrare un luogo comune ma, é iniziato tutto anche grazie ad Instagram che divenne immediatamente il luogo dei I nostri successivi contatti e interessi comuni. Instagram ci ha aiutato a capire che vediamo le cose in modo simile in relazione alla moda e al Design.

Luca: La nostra amica in comune Lera Moiseeva mi mostrò i lavori di Yulia e restai molto colpito dalle sue collezioni. Quando iniziai a conoscere meglio Yulia e il suo modo di lavorare divenne naturale proporle di collaborare alla mia collezione per De La Espada.

yulia_yadryshnikova_luca_nicheletto_5050_capsule_3

Fashion e Furniture Design sono sempre state connesse, cosa ne pensate?

Yulia: Noi tutti usiamo mobili e abbigliamento ogni giorno. Idealmente ci piacerebbe vedere intorno a noi non solo cose belle, ma anche comode. Per me, come Fashion Designer e modellista, entrambi questi aspetti sono molto importanti. Quando guardo un pezzo di arredamento mi aspetto di trovare entrambe le qualità. Credo che Luca abbia pienamente condiviso questa attitudine, tutti i suoi lavori lo provano senza dubbio: sono belli e confortevoli.

Luca: Come Furniture Designer ho sempre cercato di non farmi influenzare troppo da quella parte dell’Industria della Moda che spesso crea prodotti “stagionali”, con un temporary appeal. Tuttavia, lavorare con Yulia mi ha fatto rivalutare l’idea che una diretta interazione tra Fashion e Furniture, se ben pianificata, può generare prodotti di alta qualità, destinati a durare a lungo.

yulia_yadryshnikova_luca_nicheletto_5050_capsule_4

50/50 Episode II Capsule Collection: Potete spiegarci in dettaglio com’è strutturata?

Yulia: Il mio lavoro in questo contest può essere diviso in due parti, dietro alle quali ci sono differenti storie. La prima parte include tre abiti e la cover Stanley’s Sofa che s’ispira ai miei ricordi d’infanzia. Ogni mattina avevo l’abitudine di far scorrere il calendario a fogli mobili per voltare la pagina di “ieri” e dare il benvenuto al nuovo giorno. Ma invece di voltarlo semplicemente su se stesso mi divertivo a piegarlo in modi particolari a seconda del mood del giorno, così ogni giorno vissuto aveva una determinata forma. La seconda parte si compone di tre cappotti, sostanzialmente repliche di una precedente collezione, realizzati con la stessa stoffa dei copri-sofà. Ho trovato questo particolare tessuto perfettamente adatto per il restyling di questi cappotti.

L’intero set di indumenti rappresenta una sorta di “Vision” del mio processo creativo: la silhouette emerge dall’idea iniziale mentre i dettagli emergono nella mia mente negli passaggi successivi, durante la scelta dei tessuti e il processo di realizzazione modellistica.

yulia_yadryshnikova_luca_nicheletto_5050_capsule_6

Luca: 50/50 Capsule Collection, per il mio brand “LucaNichetto” prodotto dalla portoghese De L’Espada, è un modo moderno di pensare l’Italian Design Furniture, dove il lusso è nei dettagli. Progettato nello spirito dei grandi architetti degli anni ’50, la collezione è concepita come un ambiente completo. Con De La Espada abbiamo deciso di svelare i prodotti dell’intero anno in una special Exhibition che traccia parallele tra differenti craft disciplines.

Il primo prodotto, Elysia fu introdotto nel febbraio 2014 nel rinomato Bauer Atelier di Stoccolma dove “fine upholstery” e “expert tailoring” s’intersecano. Per l’occasione, un modello dell’Elysia fu foderata con un particolare tipo di stoffa che normalmente viene utilizzata per realizzare i tailleurs. Durante la New York Design Week l’Episode II della 50/50 Collection ha introdotto due nuovi prodotti: il Stanley’s sofa, e Laurel Coffee e Side Tables lungo la capsule collection che Yulia ha progettato e realizzato per l’Exhibition.

yulia_yadryshnikova_luca_nicheletto_5050_capsule_5

Le vostre impressioni sulla New York Design Week…
Yulia: Per me è stata la prima volta ed è stato estremamente interessante. Molte persone di talento e molti progetti impressionanti hanno creato un’ atmosfera molto creativa e di forte ispirazione.

Per quanto riguarda le impressioni relative alla nostra Exhibition, la prima cosa che mi viene in mente – è stato bellissimo! – , la seconda, come Fashion Pattern Maker, lavorare nel product Design è stata un’esperienza eccitante e stimolante allo stesso tempo. Ho dovuto pensare in modo differente per realizzare indumenti sulla base di tessuti realizzati per decenni nell’Interior Design o ancora realizzare abiti che potessero adattarsi a questo mondo. E, infine, è stato davvero un piacere lavorare insieme a Luca e il suo team, così come, con il team De La Espada.

yulia_yadryshnikova_luca_nicheletto_5050_capsule_7

Quali sono I vostri progetti futuri?

Yulia: Spero che la collaborazione con Luca continui. Al momento stiamo pensando a diversi progetti ma è ancora troppo presto per annunciarli.

In relazione ai miei progetti, al momento sto lavorando a una nuova capsule collection e sto realizzando i costumi per diverse artiste Newyorkesi che si occupano di performance. Inoltre in cantiene ci sono altri progetti che includono nuove collaborazioni con i product designers.

Luca: Mi è davvero piaciuto lavorare con Yulia, cosi come con l’Atelier Bauer a Stoccolma e con Nendo nel 2013 e spero che la nostra collaborazione continui nel futuro. Queste unioni lavorative mi hanno fatto capire che oggi è davvero importante connettere differenti discipline: Fashion, Graphic, Art, etc etc per essere in grado di creare un prodotto/mostra/progetto che tutti possano collegare e apprezzare.