Chloé.Attitudes – 60 anni di eleganza

La maison Chloé nasce nel 1952 grazie a Jacques, Lenoir e Gabrielle Aghion, che creano uno stile informale in contrapposizione all’Haute Couture, tanto preziosa quanto rigida. La prima collezione sfila nel 1956 al Café De Flore a Parigi e attira dive come Grace Kelly e Brigitte Bardot.

Nel 1965 Karl Lagerfeld viene nominato direttore creativo della maison e con la collezione del 1972 provoca un enorme successo tanto che nel 1974 viene lanciato il profumo Chloé.

Nel 1983 Lagerfeld si dedica alla direzione creativa di Chanel e Chloé viene acquisita dalla società Richemont. Nel 1997 avviene la svolta: la direzione artistica viene affidata a Stella McCartney. Nel 2001 altro cambiamento, Phoebe Philo prende il posto di Stella McCartney alla direzione creativa creando abiti d’ispirazione gipsy dando grande importanza agli accessori, e creando borse che diventano it-bag. Nel 2011 la designer, Clare Waight è, per ora, l’ultimo direttore creativo.

A 60 anni dalla sua nascita, la maison ha appena festeggiato con la mostra Chloé Attitudes, curata da Judith Clark, al Palais de Tokyo a Parigi. Lo spazio espositivo, 22.000 metri quadrati con pareti di cemento, è uno dei più grandi centri dedicati alla cultura contemporanea in Europa. Vetrine altissime contenenti i meravigliosi abiti, dominano le sale, insieme alle finestre che illuminano gli spazi con la luce naturale.

L’esposizione, costituita da 70 pezzi storici, suddivisi in 12 temi, creati dai designer che si sono succeduti alla guida del marchio, ha messo in mostra abiti, tessuti pregiati, dettagli di chiffon, brillanti, stampe grafiche risalenti al 1960 o elementi vivaci chiaramente anni ’80. Non solo. Pezzi d’archivio, disegni mai diffusi e scatti inediti risalenti al 1958-85, hanno omaggiato la continuità, il successo del marchio e la sua estetica subito identificabile.

Ambizione della mostra è stata inoltre quella di creare un “guardaroba” storico, elegante, ma svincolato dall’Alta Moda, proprio come riuscì a fare Gabrielle Aghion con la sua prima sfilata del 1956. La mostra è rimasta aperta al pubblico fino a ieri, un successo annunciato e un percorso interessante tra eleganza e grandi designer. Per chi non è riuscito a vederla dal vivo vi rimandiamo al sito della maison dove è possibile visionare immagini, video e informazioni riguardante la mostra.
Il sito www.chloe.com