Woolrich e Douglas Kirkland all’Art First

Woorlich, marchio americano leader nell’outwear uomo e donna, compie 180 anni. Come ogni compleanno che si rispetti è doveroso un festeggiamento degno e Woorlich lo fa con una collaborazione di tutto rispetto.

Si parla di fotografia. Il nome è quello di Douglas Kirkland, photoreporter americano per Life negli anni Sessanta e famoso per i suoi ritratti di Marilyn Monroe e Coco Chanel, che ha interpretato il capo icona del brand, l’Arctic Parka, attraverso diciotto personaggi provenienti dal mondo dello spettacolo americano.

Si chiama “Douglas Kirkland: 18 Portraits Celebrating 180 years of Woolrich”. Scatti in bianco e nero. Scatti a colori. Il fotografo americano ha dato via a una doppia serie di ritratti diametralmente opposti, una più d’effetto emotivo e una davvero molto pop.

Dopo esser stata presentata al WP Store di Milano lo scorso settembre, la doppia serie fotografica diventa una delle attrazioni di Arte Fiera, la Fiera Internazionale di Arte Contemporanea, iniziata a Bologna ieri 27 gennaio e si chiuderà il 30 gennaio. Gli scatti in bianco e nero, suggestivi e rigorosi verranno esposti al padiglione 16 della Fiera mentre l’altra sarà esposta all’interno del WP Store in città (via Clavature).

I personaggi ritatti dall’obbiettivo di Kirkland interpretano l’Arctic Parka attraverso storie differenti. Sono attori, ballerini, registi, giornalisti sia italiani che americani. Erika Lemanay artista circense, Elle Fanning attrice, Dominik Garcia Lorido, figlia dell’attore Andy Garcia, il regista Edoardo Ponti, l’attore Brendan Fraser, il produttore Lawrence Bender, la ricercatrice Ashley Victoria Greathead, il musicista Max Ludwig con la sua band e Benedict Coulter fondatore dell’agenzia di pubblicità più famosa di Holywood. Questi solo alcuni dei nomi.

Un’occasione interessante per fondere Arte e Moda e raccontare la storia di un marchio importante legato a filo doppio con la città di Bologna.