Saara Lepokorpi: camouflage cittadino

Saara Lepokorpi, fashion designer di Helsinki, diplomatasi presso la Aalto University, nel 2011 fonda il suo originalissimo brand Lepokorpi. Figlia di un artigiano autodidatta e gallerista d’arte e di una business consultant, Saara, riesce a trasferire nelle proprie creazioni la sua doppia anima: creatività allo stato puro e rigore.

L’estetica proposta dalla designer finlandese è un unione tra lo stile forte e colorato degli stilisti finlandesi degli anni ’60 (Marimekko,Vuokko, Nurmesmieni) e la sobrietà tipica della cultura del nord Europa.

Per le sue creazioni Saara, avendo lavorato anche come sarta, utilizza tecniche di lavorazione dei capi uniche e produce ogni pezzo nel suo studio-laboratorio di Helsinki. La collezione invernale per quest’anno prende ispirazione dal dono naturale che alcuni animali hanno di mimetizzarsi con l’ambiente che li ospita. L’idea del “camouflage”, presente in natura, viene trasferito da Saara in una collezione forte e contemporanea.

E’ la città ad ospitare la donna pensata per questa collezione e la mimetizzazione, in questo caso, avviene attraverso un mix & match di colori e trame estrapolati dall’ambiente urbano. L’idea è quella poter indossare un collage fatto di suggestioni prese dalla strada e poi riprodotte in materia e in moda: insegne luminose, cemento, segnali stradali, fanghiglia…

Ecco che la collezione ci accompagna in un viaggio in cui tessuti più leggeri e candidi si uniscono alla pelle, la lana si attorciglia creando forme e geometrie, i colori cupi, vengono interrotti da apparizioni fluo, sottili strisce di tessuto creano disegni su abiti dalle linee pulite, brandelli di tessuto ricoprono e arricchiscono le maniche di maglie dal taglio minimale.


Contrasti cromatici, intrecci di tessuti in equilibrio con forme essenziali, pura esteticità e modernità ecco l’autunno inverno 2011-12 di Lepokorpi.

Saara presenta le sue collezioni sia ad Helsinki che a Parigi e confidiamo di vederla prima o poi anche in Italia. www.saaralepokorpi.com