Rick Owens the Book

Irruente, dark ed eclettico: sono forse gli aggettivi più adatti a descrivere lo stile di Rick Owens, designer nato e cresciuto nella west coastamericana poi divenuto parigino d’adozione. Iscrittosi infatti all’Accademia d’Arte Otis/Parsons, per intraprendere un corso di modellistica, Owens interrompe gli studi, riuscendo comunque ad approdare nel mondo della moda nel 1994, con l’illustre sponsorizzazione di Vogue America e della direttrice Anna Wintour. Presto diviene uno degli enfants terribles della moda non solo per le sue creazioni eccentriche, ma dalla straordinaria intensità.

Forse sintomo di un animo tormentato o espressione di un genio creativo davvero poco comune ? Sta a noi giudicarlo: l’opportunità di poterlo fare ci viene data proprio dallo stesso Rick, che ha deciso di pubblicare un volume celebrativo del proprio brand, affinché tutti possano venire a contatto e comprendere sia il suo modus operandiche le sue creazioni.

Non si tratta però di una pura celebrazione di sé stesso, bensì di una raccolta di riflessioni, appunti, annotazioni ed immagini che con un tono intimo e critico narrano il proprio percorso stilistico dal 1994 ad oggi. All’interno del volume il designer si propone da guida, iniziando un percorso illustrato attraverso immagini di shooting, sfilate, ed eventi di cui si serve per raccontarci il percorso intrapreso nei suoi anni di carriera. Una personalità forte, senza dubbio, quella di Rick, che vive la propria creatività e il proprio senso dello stile in totale libertà: e forse è proprio questo il segreto del suo grande successo, il riuscitissimo connubio tra la propria matrice stilistica Californiana, giovane e pratica, alla tradizione Europea, sicuramente più misurata e dominata da schemi a cui pochi hanno osato remare contro.

Una curiosità? Come dichiara lo stesso Mr Owens, “Il libro è nato originariamente come manuale per i nuovi impiegati: uno strumento utile per dar loro una idea di massima della nostra estetica. Ne ero così orgoglioso, però, che ho deciso di pubblicarlo, in una tiratura limitata di 1000 esemplari numerati.” Aggiudicarsi una delle poche copie in circolazione costa ben 92€ , ma una volta acquistato, il volume permette di sentirsi parte del grande processo creativo di uno stilista davvero non convenzionale. Il cofanetto è edito da Rizzoli New York, e sarà presto disponibile nelle più grandi e ricercate librerie degli States.