Bags from Berlin: Gretchen

Sofisticato e in perenne evoluzione, il mondo della moda si rinventa secondo le tendenze. Tutto si trasforma ed evolve. Le idee divengono obsolete e ciclicamente ritornarno in auge in un circolo continuo e sempre uguale. Ciò non avviene solo nell’abbigliamento, ovviamente convolge attivamente anche il mondo degli accessori rivisti costantemente in chiave moderna ed urbana.

Un esempio di come nuove linee, caratterizzate da grande semplicità, possano rinfrescare il mondo dell’accessorio ci viene portato da un nuovo marchio berlinese di nascita ma italiano per produzione. Si chiama Gretchen. All’interno di questo brand l’estetica prende vita con forme scultoree e architettoniche da tagli precisi. Anne-Christine Hofmann, nata nel 1981 in una famiglia di pellettieri, è la designer fondatrice di Gretchen. Sebbene sia entrata in contatto col mondo della moda già dall’infanzia, il suo interesse per il patinato mondo del fashion si svilupperà solo piu’ tardi. Si è occupata sempre maggiormente degli aspetti economici dell’ impresa di famiglia finché l’ispirazione e la curiosità verso il mondo della lavorazione artigianale, operata da sempre nella sua famiglia, non hanno prevalso. “Non ho mai voluto studiare moda – dice Anne-Christine nel suo sito – sicuramente posso imparare le tecniche per sviluppare una collezione, ma non posso imparare la creatività. O ce l’hai o non ce l’hai”

Anne era alla ricerca di una nuova sfida. Nelle sue creazioni, soprattutto borse, cinture e guanti Anne si sentiva libera di sperimentare. Il risultato é l’utilizzo di tagli puliti in combinazione con un’estetica distintiva del tutto scultorea che si ritrova nella varietà dei modelli prodotti. Diamond si rifà al taglio tipico della pietra preziosa che si ritrova nelle applicazioni modulari presenti nelle pochettes, enlle hangdbag e nelle borse a tracolla. Le Basset invece fanno dell’essenzialità il proprio valore, sostanzialmente tutte borse a tracolla monocromo e senza applicazioni, ampie e quotidiane.

Lyra sono invece le handbag dalla struttura più rigida, Soul sono le borse realizzate sulla forme geometriche regolari, come il quadrato e il rettangolo mentre, per contrasto, Ivory sono incentrate tutte sulle forme morbide del cerchio che si ritrova nella pochette a polso o nelle tracolle. Una grande varietà di modelli alcuni dei quali più metropolitani mentre altri caratterizzati da riferimenti vintage ma, come dice la designer “Il design è solo metà dell’equazione. L’altra metà è il materiale stesso”. Le combinazioni di materiali ricarcati e di grandissima qualità sono l’altro elemento caratterizzante dello stile di Gretchen. Le textures naturali di queste pelli trasuda lusso e fa vibrare le collezioni di coloro vivaci. L’equilibrio che si riflette in questi elementi crea uno spirito indipendente e perfetto.

Per vedere tutti i modelli e acquistare online visitate il sito: www.mygretchen.com