Amy Winehouse, Our Day Will Come, in anteprima

Il 5 dicembre 2011 uscirà il nuovo album postumo di Amy Winehouse, intitolato Lioness: Hidden Treasures. Si era molto vociferato sulla tracklist, sulle possibili collaborazioni e sulla natura stessa del progetto in questione, che in molti avevano bollato come una semplice trovata per lucrare sulla morte dell’artista, con qualche remix o versione inedita di brani già famosi.

Noi di Enquire abbiamo avuto modo di ascoltare in anteprima un brano dal nuovo disco, Our Day Will Come, la cover di un famoso pezzo anni ’60 portato alla ribalta dal gruppo americano Ruby & The Romantics, riproposto da Amy Winehouse in chiave reggae, in una registrazione che risale al 2002 e con la collaborazione del produttore Salaam Remi, già al lavoro con la cantante in Tears Dry On Their Own.

Fortunatamente, il pezzo mantiene quell’impronta doo-wop fatta di cori sillabici che l’ha reso famoso, ma è arricchito da un sapore reggae che ben si sposa con la voce allora limpida di Amy. Una voce capace di impreziosire brani realizzati da altri artisti, facendoli suoi e rendendoli dei classici, come già è accaduto con Valerie della band The Zutons, presente nel nuovo album nella versione slow tempo del 2006.

Our Day Will Come proviene da una session del 2002, la stessa di Halftime e The Girl From Ipanema, entrambe contenute in questo nuovo disco e tutte precedenti all’album di debutto Frank. Segue il fortunatissimo Back To Black, vincitore di ben 5 Grammy Awards e capace di vendere qualcosa come 11 milioni di copie in tutto il mondo (per poi infrangere nuovi record dopo, ahinoi, la morte dell’artista).

L’atteso “ritorno”, la cui copertina è uno scatto di Bryan Adams, ha una tracklist decisamente eterogenea: dall’inedito registrato nel 2008 e prodotto da Salaam Remi (Between The Cheats) alla collaborazione col rapper americano Nas – uno dei suoi artisti preferiti – in Like Smoke, sempre del 2008 e già disponibile in rete. Nell’album figurano anche Tony Bennett, in Body & Soul, e l’amico di sempre Mark Ronson.

In attesa dello streaming integrale, ecco la tracklist ufficiale di Lioness: Hidden Treasures

Our Day Will Come (Reggae Version)
Between The Cheats
Tears Dry
Wake Up Alone
Will You Still Love Me Tomorrow
Valerie
Like Smoke (feat. Nas)
The Girl From Ipanema
Half Time
Best Friends
Body & Soul (with Tony Bennett)
A Song For You