Parallel world of garments: C.Neeon

Una carriera in ascesa quella di Clara Leskovar and Doreen Shulz le giovani creatrici del brand C.Neeon, fresco e innovativo direttamente dalla bella Berlino. Tutto inizia con la presentazione “daydreamnation”, mostrata al pubblico nel Marzo 2004 in occasione del loro ultimo anno accademico. Dopo solamente un anno le giovani designers vincono il prestigioso Gran Prix 2005 durante il Hyeres International Festival. Da quel momento in poi ha inizio la loro storia.

Stampe dai toni forti e forme asimmetriche definiscono al meglio il marchio il quale presenta ogni anno ben due mix collections ed è esposta al pubblico in vari showroom sparsi per il mondo, tra cui Tokyo, Parigi, Berlino e persino New York. Per l’imminente Autunno-Inverno 2011/12 il brand ha creato Iris, non soltanto un nome ma un modo di vestire e di pensare nel quale gli assoluti protagonisti risultano essere, in primis le strisce.

Non banalmente stampate su tessuto ma tridimensionali grazie alle particolari cuciture che, separando la stoffa in maniera omogenea, danno vita a qualcosa di futuristico su una seppur semplice felpa.I fiori sono ovunque ma, anche in questo caso, non sono riprodotti in maniera tradizionale e già vista, bensì confusi in un insieme di colori psichedelici e in forte contrasto con il grigio, il nero e il bianco predominanti.

Guardare questa collezione è un po’ come iniziare un viaggio in un mondo parallelo oltre i confini del reale. Le forme sono larghe e lunghe, gli esempi migliori sono quelli dei “big pants”, con vita alta e cavallo molto basso, e l’enorme mantello che inizia dalla testa e termina ai piedi. Qui i rimandi si sprecano: dalla cultura orientale all’età moderna fino all’astrattismo. C.Neeon potrebbe aprirvi un mondo nuovo, ascetico o moderno? Dipende tutto da voi. Per qualsiasi altra info, date un’occhiata al sito webwww.cneeon.com