Scanwiches: full-frontal food porn

Volete farvi un panino ma non avete idee? Volete sapere esattamente cosa c’è dentro i sandwich che mangiate fuori casa? Ma, soprattutto, volete condividere con la rete i vostri gusti in fatto di spuntini e confrontarli con quelli degli altri utenti?
La risposta è Scanwiches, un sito che ha trasformato il farsi (e mangiarsi) un panino in qualcosa di artistico.

Basta prendere il proprio sandwich, dal più semplice al più elaborato, tagliarlo a metà, posarlo sul vetro dello scanner, aggiungere una descrizione degli ingredienti (se non è fatto in casa indicare dove è stato comprato) e inviare tutto al sito www.scanwiches.com. Se il vostro panino sarà abbastanza interessante, sarà pubblicato.

Sul sito si trova dal semplice pane bianco con Nutella e marshmallow all’hot-dog con burro e granchio (chele comprese). Per non parlare dei sandwich che praticamente contengono un pranzo completo di primo e secondo, a giudicare dalla quanità di ingredienti inseriti fra una fetta e l’altra.

Il 3 novembre, inoltre, in occasione della giornata del Sandwich, esce Scanwiches: the book, un libro for education and delight, come è stato definito dagli stessi autori. Delight, perché le foto dei sandwich saranno stampate a grandezza naturale, per la gioia degli occhi, in un vero e proprio tripudio di full-frontal food porn. Education, perché il libro contiene ricette per ricreare, a casa, i sandwich protagonisti del volume e consigli per farne di nuovi. Ovviamente da condividere con scanwiches.com!