QooQoo: Fashion for Courage

La moda, come ogni forma d’arte, può far capolino in ogni dove senza alcuna discriminazione. Anche nelle zone più lontane dalle capitali mondiali del fashion system possono nascere realtà interessanti ed innovative, che fanno sentire la propria voce senza paura. Sono sfide difficili e rischiose, ma possono dar vita a piccole rivoluzioni, come quella intrapresa da Alona Bauska graphic designer e fondatrice del brand QOOQOO. Alona avvia il marchio nel suo paese natale, la Lettonia, seguendo la sua passione per la moda e soprattutto avendo coraggio. Come spesso accade, anche per Alona la moda inizialmente era un hobby. Dal “farlo per passione” al “farlo per lavoro” il passo è stato breve. Licenziarsi dal suo vecchio impiego e seguire il proprio istinto.

Alona ha come presupposto la necessità di attirare chi è affamato di nuove idee creative e segue questa linea realizzando capi nati dal contatto diretto con i propri followers, primo gradino ispiratore di ogni progetto. Un buon uso dei social media, grande trasparenza ed ironia sono gli elementi che permettono al brand di esprimersi al meglio. QOOQOO si distingue subito grazie alla sua immagine fresca e al suo motto, “fashion for courage”.

Nel 2010 QOOQOO vince lo Style and Fashion Award nazionale e poi apre, per ben due volte, la Riga Fashion Week con le collezioni estate 2011 e inverno 2011-2012.

L’inverno pensato da Alona ha colori forti e stampe dal sapore tribale. Battezzata “Dog”, la collezione è stata concepita in un modo totalmente fuori dagli schemi. Le stampe prodotte sono state realizzate in collaborazione con i propri fans attraverso un uso ingegnoso dei social network. Ogni follower è stato invitato a inviare le foto dei propri cani e le 50 migliori sono state poi elaborate in un singolo pattern da cui è stata prodotta la stoffa con cui sono stati realizzati abiti, leggings e calze.

Tonalità accese, al neon. Nero, rosso, bianco, fucsia, senape e azzurro. Grafismi e geometrie su linee essenziali. Abiti in jersey aderenti e accessori interamente ricoperti di stampe.

Un punto di vista lontano ma ricco ed intelligente.

Un marchio giovane che usa consapevolmente i mezzi di coinvolgimento globale che vengono sfruttati in tutta la loro potenzialità per creare qualcosa di unico. Una specie di “crow-design” che chiama direttamente a raccolta gli estimatori del brand che, in prima persona, partecipano al progetto di collezione. Un modo nuovo per fidelizzare perchè ogni follower potrà sempre ritrovare il muso del proprio Fido su un vestito o un legging.

Il sito www.qooqoo.lv