Wearable Technology: una magnetica anteprima

Trestle e Billow sembrano i compagni perfetti per l’inverno tutto al femminile, all’insegna del Modulary Fashion.

Cosa sono? Rispettivamente, una collana ed una sciarpa. Fin qui nulla di sconvolgente, considerando il fatto che, nonostante l’appropinquarsi della stagione fredda, la bigiotteria non viene certo chiusa nel cassetto. Figuriamoci poi la sciarpa, vezzo e “attrezzo” più che mai irrinunciabile. La loro particolarità è racchiusa in soli tre aggettivi: wearable, modular, reconfigurable.

Ma andiamo con ordine. Gli FE Wearables sono pezzi d’arte indossabili, creati con feltro e canvas di cotone o lana dal designer indipendente newyorkese Noah Waxman, sono un artista e designer che vive e lavora a New York City. Mi sono appena diplomato al Master della NYU’S in tecnologie interattive. Mi piace moltissimo la grana del legno, gli spazi rigidi e gli invisibili sensori elettronici

Un’idea vincente nata per caso, durante la preparazione di un progetto universitario di elettronica, cucendo dei magneti all’interno di un pezzo di stoffa di un vecchio tailleur, cui segue uno studio sulla tipologia dei tessuti e sul design specifico di alcuni modelli, finchè il concept si fa più chiaro.

Nascono così ufficialmente Trestle e Billow, la cui modularità e soprattutto riconfigurabilità continua delle forme geometriche è garantita da una serie di calamite interne ai tessuti, che permettono di architettare, nel vero senso della parola, ogni giorno un nuovo look.

Partito come progetto pilota qualche mese fa, sulle pagine del “Noah Blog” www.blog.noahwaxman.info, FE Wearables viene lanciato dal sito www.kickstarter.com, che lo fa conoscere agli utenti mediante video e fotografie e qualitativamente migliorato attraverso la collaborazione con un negozio di vestiti di Manhattan.

Noah Waxman ha così vinto la sua personale sfida, grazie ai voti ottenuti e soprattutto agli utenti finanziatori, che con l’acquisto di Trestle e Billow (per rispettivamente 65$ e 155$, nella versione base, ed un listino prezzi variabile in base alle personalizzazioni), hanno supportato una prima consistente parte di produzione, in vendita dal prossimo ottobre, su tanto di sito e-commerce appositamente predisposto www.fe-wearables.com.