Sneakers’ evolution in(side). Koston per Nike SB

Stavamo aspettando da un po’ l’uscita della Nike SB di Eric Koston. Dopo il suo colourway personalizzato sulla Dunk dello scorso inverno, ecco finalmente la release mondiale del suo pro model.

La sneaker di cui parliamo è nata dall’utilizzo ottimale che fa il pro skater in questione della gamma Nike. Una volta finito il suo skateboarding time, per rilassare i piedi dagli impatti Eric Koston si è ritrovato ad utilizzare sempre più spesso modelli quali le Lunar e le Glide (scarpe da running, n.d.r.). Da qui è nata la sua idea, incorporare gli elementi di massimo comfort in una scarpa, senza però comprometterne la sensibilità.

È il bivio a cui ci si trova davanti nella scelta di una scarpa da skate: sensibile che dà controllo o confortevole per il sollievo dei piedi. Sembra che, grazie all’ultimo modello per Nike SB del veterano di Los Angeles, questo non rappresenti più un dubbio amletico. Eric Koston assicura un progresso duplice: la soletta Lunar rende la sua calzatura leggera e sensibile, senza comprometterne il comfort. È questa la grande innovazione rappresentata da questa release: l’utilizzo in una scarpa da skate di una soletta originariamente pensata per il running. Altro punto critico nella scelta di una skate shoe è la durata che questa può avere nel tempo ma trattandosi di un pro model di tale livello, Nike non poteva deluderci. La parte esterna è stata concepita senza cuciture e il suede è stato rinforzato con un backup di TPU (un poliuretano termoplastico molto resistente, n.d.r.) che rende questa calzatura veramente difficile da bucare con l’abrasione del grip.

Il tocco di classe per questo pro model viene dato dal collo della calzatura, realizzato in neoprene al fine di dare stabilità e tenuta. La suola Lo Ride unisce la stabilità di una skate shoe classica con la sensibilità di una vulcanizzata.
Eric non ha tralasciato proprio niente. Il suo perfezionismo e la sua professionalità partono dai piedi. It’s gotta be the shoes.

N.d.R. It’s gotta be the shoes era un vecchio slogan della Nike presente in una pubblicità in cui i fans si chiedevano come facesse Michael Jordan a giocare così bene a basket.