L’artigiano si scopre high-tech

L’idea del preesistente racchiusa nella materia e l’impegno dell’artista nel tentativo di liberarlo, questa, la  poetica di Michelangelo, motivo ispirante nella creazione di SHAPE!. Nuova declinazione di flessibilità nel design dalla forma apparentemente statica, ma mobile a comando, raffigurando quello che è lo scambio di ruoli tra designer e utente. L’intenzione è proprio quella di modellare l’oggetto in conformità delle esigenze dell’utente e delle sensazioni che suscita.

SHAPE! è comunicazione e sovrapposizione tra i diversi linguaggi che caratterizzando la vita di tutti i giorni: il design, l’artigianato, l’elettronica, l’innovazione tecnologica. Realizzata per mezzo di settantadue piccole piattaforme, ciascuna posizionate all’estremità superiore di altrettanti attuatori lineari che, comandati da un’applicazione software user-friendly, danno vita a molteplici e diverse configurazioni della seduta. SHAPE! risulta, così, essere non solo un prodotto d’arredo personalizzabile, ma una vera e propria installazione con un’indiscutibile caratterizzazione artigianale e tecnologica.
Si tratta di un nuovo concept di design realizzato da Claudio Tognacca con la collaborazione di Caterina Marazzi e Mattia Caprotti, promosso grazie anche all’intervento di AREA 35 spazio che esplora e promuove nuove idee di pensiero del sentire contemporaneo. SHAPE! sarà esposta ad Audiovisiva Festival dedicato all’esplorazione dei linguaggi espressivi contemporanei applicati alla musica, all’immagine e all’interatività di Esterni.
AREA 35, Via Vigevano 35, Milano.
Audivisiva Il festival di esterni.
Il 28 maggio 2011
Palazzo del Ghiaccio, Via Piranesi 10, Milano.