Between minimalism and body language

Collezionare pezzi unici diventa un must che si diffonde giorno dopo giorno, così come aumenta la sfrenata ricerca di qualcosa di diverso che possa arricchire e impreziosire anche l’outfit più semplice. Una risposta a questa esigenza che accomuna donne di varie generazioni arriva da un marchio già citato da Enquire: Armor Jewelry.

Marchio di gioielli per il corpo, nato nel 2009 da un hobby della giovane designer Sandee Shin, Armor Jewelry si propone come qualcosa di davvero innovativo, ogni gioiello viene creato su misura dalla stessa designer che descrive la sua linea come un intermezzo tra “un minimalismo sottovalutato e il limite più alto delle collezioni d’alta moda”. Non stiamo parlando dei classici bracciali o delle classiche collane, quello che viene proposto da questo marchio d’oltreoceano è un qualcosa che non solo impreziosisce il nostro corpo come un comune accessorio, bensì lo arricchisce, lo rende unico, ne entra a far parte.

Quest’anno Armor presenta la nuova collezione dopo mesi e mesi di progettazione, definendola semplice, elegante e pronta alla sfida. Sfida che Sandee Shin ha accolto distaccandosi dalle precedenti collezioni, puntando sulla scelta di materiale e forma differenti.

Vera protagonista è appunto la forma, in questo caso solida che riesce a comunicare in maniera diretta le sinuosità  di un corpo incatenato e impreziosito al tempo stesso. Il materiale protagonista è per lo più argento sterling e il design innovativo di alcuni oggetti, come il bracciale per ginocchio, rende il tutto fuori da ogni schema abitudinario. Forme che imprigionano e impreziosiscono, ridefinendo e comunicando il linguaggio del corpo.

Armor Jewelry si propone come un intreccio tra avanguardia ed esigenza di espressività, un binomio da non sottovalutare. Disponibile nel sito ufficiale la sezione shopping: www.armorjewelry.com