Kazuki Guzman, il quotidiano reinventato

L’arte del quotidiano reinventato e destrutturato al fine di creare un’altra entità.
Kazuki Guzman è un artista di origini giapponesi e cilene, che si avventura nell’ordinarietà degli oggetti, cambiando loro aspetto. In queste immagini vediamo le decorazioni ed i ritratti fatti su delle banane, rispettivamete Banana Portrait e Vuitton nana. La tecnica è quell di effettuare una serie di pressioni sulla buccia, come una sorta di tecnica puntinistica, solamente senza pigmenti.
Irriverenti e spiritose, le sue creazioni sono diventate subito oggetto di attenzione, come il simpatico Walnut rat jet: una noce sapientemente decorata da occhi, orecchie, coda, naso e zampette, senza farsi mancare fantastiche micro ali.

Guzman dichiara: Considero la mia arte pratica una parte del percorso esplorativo dei materiali che ci circondano. Mi diverte prendere il gioco seriamente fino a che diventa arte, in un modo o nell’altro. Le mie opere sono spesso il risultato di accidentli combinazioni nate dall’interazione tra me stesso ed i materiali. Il più delle volte, la mia ispirazione proviene dalla partecipazione ad eventi mondani, come possono essere incursioni in antichi spazi espositivi o una mostra di libri per bambini e giocattoli del passato.

Cresciuto all’ombra della School of the Art Institute of Chicago, Illinois, Guzman ha esposto a Chicago e alla Schüten Gallery, in Giappone. Assistente all’Asia Pacific International School di Seoul, continua a collezionare premi.


Teniamo d’occhio questo giovane artista, perchè potrebbe riservarci delle sorprese interessanti.
Il suo sito personale www.kazukiguzman.com