Atmos Studio, The Woven Nest, Londra

Trasformare una casa d’abitazione all’interno di una zona urbana con stringenti regole di conservazione storica significa dover avere a che fare con limitazioni spaziali e visive significative. In questo progetto a Stoke Newington, Londra, Atmos Studio risolve il problema con un attento studio delle linee visive urbane tale da consentire l’approvazione di una piccola terrazza a V sul fronte principale, creata in modo da essere nascosta dalla vista dalla strada e dagli edifici circostanti.

Anche il tetto, a doppia falda e sfaccettato, è attentamente arretrato rispetto al fronte, rimanendo al di fuori delle linee visive principali e consentendo così la creazione di ampie aperture vertrate che inondano di luce lo spazio sottostante.

Questo espediente sottolinea la presenza della scala, vero nucleo attorno al quale lo spazio è organizzato e arricchisce gli ambienti collocati al piano superiore di viste dirette verso il cielo.

Attraverso l’ampio e caratteristico design della scala che si tramuta in libreria e arredi fissi, i 160 metri cubi interni sono unificati in una sequenza continua di ambienti interlacciati, in cui la la semplicità e il fluire delle connessioni visive creano un insieme funzionale e vivibile.

Il loro sito www.atmosstudio.com