Karla Špetić: dreaming the Australian Lanscape

Sta iniziando una nuova stagione, e il guardaroba reclama capi di vestiario primaverili, con gli accessori adatti, che emanino aria di primavera.
Trend di questa stagione sono i colori tenui: Bon chic bon genre recita un celebre adagio francese, che definisce lo stile perfetto e calibrato dell’alta borghesia di metà ‘900.
Sull’onda di quella raffinatezza impareggiabile, di quel gusto squisitamente classico che rievoca silhouette femminili alla Belle du Jour di Buñuel, ecco abiti e accessori che sfumano il proprio charme delle più morbide tinte soft, dal rosa cipria al glicine, dal malva all’avorio, in un florilegio di nuances pastello.

Giochi di colore e di texture differenti sono presenti nella collezione s/s 2011 di Karla Spetic. Nuances delicate e le ricercate tecniche di design hanno assicurato la popolarità a questa giovane stilista. Karla è nata a Dubrovnik,  in Croazia, ed è emigrata in Australia nel 1993, al suo arrivo ha studiato presso East Sidney Fashion Design Studio, laureandosi nel 2005. È il 2008 quando viene consacrata stella nascente presso la Australian Fashion Week.

Karla Spetic è realista riguardo l’equilibrio tra creatività e vestibilità il suo stile  è pieno di contraddizioni, non solo è caratterizzato da tessuti differenti e ricercati, la ultrafemminilità viene  contrapposta dai  tagli tipici della  sartoria  maschile. Il suo stile è un easy bon ton: una moda elegante e ultraffemminile dolce e smaliziato.

La giovane designer si ispira al paesaggio australiano nella sua ultima collezione se siete curiosi potete dare un’occhiata  al  suo sito internet www.karlaspetic.com, che apre le porte a un mondo very glamour.