From Himalaya to Hollywood with CC Skye

Una delle tendenze più in voga nei giovani (e non) degli ultimi anni vede protagonisti capi d’abbigliamento low cost abbinati ad accessori griffati. E’ lo stile della strada unito a quel tocco in più che fa tanto chic e innovative al tempo stesso. Esiste una linea d’oltreoceano che riesce a creare gioielli e accessori di pelletteria unendo la tendenza street all’eleganza senza tempo, un incrocio tra decorazioni rock futuristiche e retrò.

Molte dive di Hollywood ne vanno matte già da un po’, il magazine “In Touch” lo definisce il nuovo designer più hot di Hollywood: stiamo parlando di CC Skye.
Il marchio nasce da una passione sviluppata dalla designer durante un soggiorno studio di sei mesi in Nepal. La linea, iniziata con la creazione di soli gioielli, nel 2006 sbanca anche nel mondo della pelletteria. Le sue origini derivano dalle bancarelle colorate e animate proprio di questa terra tra le montagne dell’Himalaya, mentre in una capanna CC sognava di finire sulle pagine di Vogue. Comprando materiali semplici la futura designer iniziò a decorarli con varie tipologie di gemme e metalli facendosi aiutare dalla gente del posto: “per la prima volta, racconta, utilizzai le mie mani per creare qualcosa”.

Una volta tornata nella sua terra d’origine, Los Angeles, CC lavora per vari magazine di moda e presenta alcune rubriche sempre inerenti al fashion su canali come MTV e E! Entertainment television. Presa una pausa dal lavoro in tv, inizia a lavorare nella parte bassa della città presso un artigiano che le insegna a gestire il commercio dei gioielli e dopo solo un anno CC riesce a creare il suo marchio.

Oggi CC Skye viene venduto in ottocento negozi sparsi per l’intero continente. In Italia l’unico rivenditore ufficiale segnalato dal sito si trova a Perugia Bellesani, mentre a Monza Tea Rose, sempre all’avanguardia a livello di nuovi marchi, vende qualche modello di gioielli.

Il sito www.ccskye.com