Jil Sander Navy: il Minimalismo accessibile

La democratizzazione della moda. Esaltato consumismo, sicuramente. Il lusso abbassato verso target medi del mercato. Può essere un male come può essere un bene. Molte grandi griffe nel corso degli ultimi vent’anni hanno creato quelle che in gergo tecnico vengono chiamate brand extension. In parole povere sono le famose seconde linee, create ad hoc veicolando l’immaginario e il gusto del marchio pur presentando capi con costi contenuti. Lo hanno fatto in molti, ed ora è arrivato il momento anche per il marchio tedesco Jil Sander. Pilastro della moda minimal e sobria, ha lanciato con un sito web ed una campagna dedicati la sua collezione casual chiamata Jil Sander Navy.

La nuova linea è disponibile alla vendita per la stagione estiva 2011 sul web all’interno della sezione “online store” e sarà lanciata con un evento realizzato all’interno del department store Isetan di Tokyo, in cui sarà presente il suo primo shop-in-shop. Per presentare internazionalmente Jil Sander Navy sono stati chiamati artisti come il fotografo David Sims, che ha realizzato la campagna pubblicitaria assieme alla modella Valerija Kelava da cui è stato ricavato un video disponibile all’interno del sito internet, e l’artista Raphaël Rozendaal che ha lavorato con Jil Sander per la progettazione dello spazio web creando un’esperienza visiva ricca di colori forti, linee semplici e dinamismo.

Grandi artisti quindi sono stati chiamati per declinare il mondo di Jil Sander che, dal punto di vista strutturale, ci propone una collezione contraddistinta da linee decostruite e da un’aria informale resa attraverso leggerissimi abiti multistrato asimmetrici, dalla tradizionale camicia bianca presente in diverse modalità: ora abito ora leggera e trasparente, da trench e giacche tutto realizzato con materiali innovativi.
I colori scelti, come il bianco ottico, il blu, il grigio, il verde, il marrone, il sabbia e il rosa esaltano le linee pulite caratterizzando i geometrismi lineari, le trasparenze degli abiti e la costruzione dei capi più strutturati. Nella sua semplicità estrema la linea Navy, pur essendo low budget rispetto a quella tradizionale, rappresenta benissimo i capisaldi dell’immaginario tipico del brand Jil Sander.

Speriamo di poterla toccare con mano presto anche qui in Italia, intanto vi consigliamo di fare una visita sul sito web, davvero coloratissimo: www.jilsandernavy.com .