Warhol for I-Pad

Apple si avvale della collaborazione della digital agency londinese Dare per creare una campagna pubblicitaria candidata a finire nei maggiori musei in qualità di video/installazione omaggio alla storia del pop. Parlo del remake del documentario 66 Scenes of America firmato da Jørgen Leth, regista danese famoso soprattutto per il film Le cinque variazioni scritto e girato assieme a Lars Von Trier. Sono 66 cartoline proiettate in 35mm dove si può osservare l’analisi della conquista americana in tutto l’Occidente e, tra queste, si ritrova un Warhol affamato che addenta un hamburger, simbolo dell’american power.

iTunes, già colosso mondiale, non sembra avanzare pretese da status symbol, perchè lo è già, coltiva però ambizioni da icona, e sembra averle raggiunte. L’applicazione sponsorizzata permette di rappresentare graficamente l’hamburger in questione e di condirlo in contemporanea servendosi di un iPhone dotato della stessa application.

L’arte è commerciabile, il commercio è arte. La pubblicità è un esempio di arte moderna, corredata da installazioni pop. La televisione aiuta.
Una curiosità: l’attore che interpreta Andy Warhol è l’Innovation Director di Dare.