Derivando, dagli anni 80

Gli anni 80: l’esplosione della vita notturna, i club nascevano come funghi e la voglia di ballare e far festa era tanta. Erano gli anni del pop, quel pop che ha contaminato tutto e tutti e che per certi versi stiamo rivivendo ancora adesso. Le espressioni musicali ovviamente erano molteplici e, anche se la corrente danzereccia era sicuramente la più in voga, fortunatamente non era l’unica.
I Derivando sono figli di quegli anni li, lo si intuisce ascoltandoli; sono un pò il sunto di quello che di buono c’è stato in quegli anni. Le voci distorte, robotiche, la fanno da padrona spalmate su una progressione lineare e un’esplorazione della musica elettronica/pop a tutto tondo.

Nati come progetto di Stefano Celti (già bassista in diversi gruppi ispirati alla musica pop inglese) e Andrea Soldani (tastierista di formazione classica, diploma in organo, che si sperimenta nella fusione dei linguaggi musicali), pubblicano il loro primo album, Landing on the new age, prodotto da Garbo nel 1997.
Con lo stesso Garbo danno inizio a una stretta collaborazione che li vedrà presenti in alcuni dei suoi successivi lavori in veste di musicisti, autori e produttori.
Pubblicano due remake di brani storici: Computer love dei Kraftwerk (pubblicato all’interno della raccolta 2000 e oltre) e Tainted love di Gloria Jones e hit di Soft Cell nel 1981.Partecipano nel 2006 con una propria rivisitazione all’uscita del secondo singolo di DeltaV (album Pioggia Rosso Acciaio) di Ritornerai.
Il successivo lavoro è Looking for a star composto da Derivando, prodotto da Derivando e Garbo. All’attivo hanno anche diversi live (performance musicali unite ad installazioni visive) e partecipazioni ai concerti di Garbo in qualità di gruppo spalla. Successivamente all’uscita dal progetto da parte di Stefano, Collaborano anche con alcuni tra i più interessanti gruppi emergenti (Deasonika, Nina the blackmill, Macno, Nicodemo) seguitando il sodalizio con Ovophonic (Mendrisio) e cominciando a produrre con Elettra nuovi brani.
Adesso sono al lavoro, in vista di un 2011 carico di novità e tanta buona musica, in compagnia anche di Francesco Tumminelli (ex deasonika), che si è aggiunto al progetto come chitarra e noises.
Per non perdervi i prossimi aggiornamenti o per ascoltare la loro musica, potete visitare il loro myspace www.myspace.com/derivando