W101 by Claesson Koivisto Rune

Al salone del mobile di Milano di quest’anno, presso il Superstudio Più, Wästberg (nota azienda di illuminazione svedese) ha presentato W101, una lampada realizzata interamente in DuraPulp. Il progetto è stato il frutto di una stretta collaborazione con la Södra e il designer Claesson Koivisto Rune.
Il designer svedese non è nuovo all’utilizzo di questo materiale, già un anno fa infatti, aveva sviluppato una seduta per bambini (Parupu), dimostrando la polivalenza di applicazione del Durapulp.

Il DuraPulp è un materiale relativamente nuovo, composto da frammenti di carta selezionati combinati con il PLA (acido polilattico, un biopolimero rinnovabile prodotto dall’amido). I due componenti insieme presentano buone caratteristiche fisico/meccaniche che possono essere ulteriormente migliorate mediate il processo di pressatura a caldo.
DuraPulp è un materiale dall’alta resistenza all’acqua, alta stabilità dimensionale e buona resistenza alla trazione e flessione.
Inoltre è un materiale composto da fibre di derivazione naturale, interamente riciclabili e biodegradabili.

La carta è già stata utilizzata nel corso degli anni per fare paralumi. Ora la Wästberg ha utilizzato la carta per l’effettiva struttura della lampada, completando il tutto con la tecnologia a LED come fonte luminosa.

Per saperne di più www.sodrapulplabs.com