A Sketchbook for Fashion Designers

Prendere appunti, segnarsi un dettaglio, trasferire immediatamente un’idea si può fare ovunque si sa basta avere carta e penna, ma ammettiamolo, schizzare figurini, appuntarsi un’idea senza dover disegnare tutto un capo e senza scrivere miliardi di spiegazioni è molto più immediato e sicuramente aiuta la memoria a non perdersi nel tempo.
Molti utilizzano i taccuini a questo scopo, soprattutto quando sono in giro per le città, alle fiere o alle presentazioni. Noi vi vogliamo parlare di qualcosa di più: dall’esterno sembrerebbe un semplice taccuino alla Moleskine, invece si chiama Fashionary è uno sketchbook ed è fatto apposta per i fashion designers.

E’ stato ideato da Peter Yip nel 2009, un giovane brand manager giapponese, con l’idea principale di portare la velocità all’interno del lavoro dei fashion designers e degli appassionati di moda.
La parola Fashionary deriva dalla fusione di tre parole Fashion+Dictionary+Diary perchè questo libretto, di ben 164 pagine, non è solo uno sketchbook ma è anche un contenitore di informazioni per quanto riguarda specificatamente l’abbigliamento e, infine, anche un’agenda. Le prime 34 pagine sono infatti dedicate al Fashion Dictionary, contengono informazioni e disegni per quanto riguarda misurazioni, sia dal punto di vista generale sia quelle standard del corpo umano, un dizionario tessuti, uno delle cuciture, una serie di pattern & flat drawing, un indice di 1300 brand di tutto il mondo, un calendario di tutti i fashion events e un calendario mensile.

Ovviamente non è finita qui, le altre 130 pagine rimaste sono tutte caratterizzate dalla presenza di silhouettes umane che possono essere utilizzate come base per schizzi veloci, oppure è possibile riempire l’intera pagina ignorandole; è questo elemento che differenza questo piccolo sketchbook dagli altri, avendo già realizzata la sagoma è molto più rapida la realizzazione degli schizzi (soprattutto se si ha fretta).
Fino ad ora Fashionary era realizzato solo per la moda donna, ma dopo mesi di preparazione e ricerche ad Agosto è stato presentato anche quello apposito per chi si occupa di moda uomo, tutto il suo interno è declinato in questo senso. Oltre alla messa a punto di questa nuova proposta, è stato fatto anche un restyling completo su quello già in commercio.

Fashionary è acquistabile online sul suo sito dedicato, dove si trovano anche vari templates scaricabili online da stampare ed incollare alle pagine, oppure lo si può trovare presso vari illustri rivenditori quali Colette (Parigi), Books Import (Milano), Restored (Amsterdam), Page One (Hong Kong) e Cumulus (Singapore) ed il suo prezzo è del tutto abbordabile www.fashionary.org