Riccardo Wilczek’s sculpture

Il percorso artistico di Riccardo Wilczek inizia con la pittura, attraverso la quale esprime il proprio mondo interiore tramite un linguaggio in continua evoluzione.
Successivamente, iniziando il lavoro di restauratore, scopre nel legno una materia primigenia ed arcaica dalle grandi potenzialità espressive che permette all’artista di essere partecipe dell’energia operante nell’universo e di inserirsi nel ciclo di rinnovamento continuo della materia. Niente viene perduto: foglie, sassi, legni restituiti dal mare acquistano nuova vita e nuove funzioni in una metamorfosi continua.

L’energia e la vitalità con cui Wilczek lavora si infondono nei materiali usati plasmandoli e facendo nascere opere uniche in cui le qualità artistiche e decorative si coniugano in perfetto equilibrio con quelle funzionali. I suoi lavori suscitano emozioni e stimoli trasformando i desideri in oggetti di arredo senza tempo che abitano con naturalezza contesti antichi o contemporanei. I suoi mobili, le sue cornici hanno la parvenza di forme naturali cresciute dalla terra, elementi organici al pari di un albero o di una pianta, cui però la raffinata cromia sapientemente dosata aggiunge alle forme vegetali brandelli di sogno e di memoria che si sovrappongono alle forme naturali quasi unica traccia dell’ intervento dell’uomo.


Una natura sognata prende forma tra le sue mani e oggetti tangibili e sempre nuovi d’uso quotidiano traducono in realtà il misterioso legame uomo/natura, filo conduttore di tutta la sua produzione artistica.
Il sito personale dell’artista www.operaioceleste.it