Be stupid? Be smart

Be stupid, il nome della campagna ideata da Diesel che ormai da qualche mese impazza ovunque. Una campagna comunicativa virale ben strutturata, in cui ad essere celebrata è la stupidità, intesa come spregiudicatezza, impulso, irrazionalità. Ad esserne attratti, i giovani che stranamente si riconoscono in questa campagna decretandone il successo nonchè l’ampia diffusione.
Fortunatamente non tutti ci si rispecchiano, Happy Few per esempio, un giovane collettivo italiano, ha lanciato una propria campagna, in risposta. Ad essere incentivati e valorizzati questa volta sono il talento e l’intelligenza.
be stupid be smart happy few

be stupid be smart happy few

be stupid be smart happy few

Inutile ricordare che la campagna Be Stupid, è una campagna ironica, ma è altrettanto inutile ricordare che purtroppo l’ironia non sempre viene colta come tale, e che la stupidità non ha bisogno di essere pubblicizzata ed incentivata, siam convinti riesca a diffondersi ugualmente bene, autonomamente.
Il sito www.fourdotz.com