Orsara Musica Jazz Festival

Orsara Musica Jazz Festival, dal 26 al 29 maggio a Bologna un’ intensa quattro giorni dedicata al Festival pugliese, con un fitto programma di attività che prevede quattro concerti alla Cantina Bentivoglio di un gruppo di allievi dei seminari della scorsa edizione del festival (aperte le iscrizioni ai seminari 2010 che si terranno dal 3 all’ 8 agosto.
Una serata enogastronomica dedicata ai prodotti tipici di Orsara di Puglia organizzata in collaborazione con Slow Food e una mostra fotografica di Michele Brancati che raccoglie scatti dei live e degli ospiti delle precedenti edizioni del festival di Orsara.
Da mercoledì 26 a sabato 29 maggio Orsara Musica Jazz Students, ensemble di studenti dei seminari 2009 selezionati dal direttore dei seminari Lucio Ferrara e composto da Fabio Strozziero (chitarra), Gianni Mastrangelo (contrabbasso), Luigi Rinaldi (sax) e Eliseo Muraglia (batteria), sarà protagonista di quattro concerti alla Cantina Bentivoglio di Bologna, storico jazz club italiano, affrontando la prova del concerto dal vivo di fronte ad un pubblico
competente abituato alle esibizioni di mostri sacri della scena internazionale. E’ il terzo anno consecutivo che il festival di Orsara offre agli allievi dei seminari internazionali di musica jazz la possibilità di proseguire il percorso didattico intrapreso durante le giornate del festival con l’esibizione dal vivo presso la Cantina Bentivoglio.

Inoltre giovedì 27 maggio in occasione del concerto degli Orsara Musica Jazz Students presso la Cantina Bentivoglio si terrà, in collaborazione con Slow Food e con il Comune di Orsara, un evento enogastronomico a base di prodotti tipici di Orsara di Puglia e presidi slow food a cura dello chef Peppe Zullo. Infine dal 26 al 29 maggio la Cantina Bentivoglio ospiterà la mostra fotografica di Michele Brancati , dal 2008 fotografo ufficiale dell’Orsara Musica Jazz Festival, che propone scatti dei live e degli ospiti delle scorse edizioni del festival di Orsara.

Orsara Musica Jazz Festival, che si terrà dal 3 all’8 agosto 2010 ad Orsara (FG) – la cittadina pugliese insignita di recente della certificazione Cittaslow di Slow Food e della Bandiera Arancione, il marchio di qualità turistico ambientale del Touring Club Italiano – è il festival jazz più longevo della Puglia, dal 1990 propone concerti, seminari, attività divulgative, conferenze e interazioni fra differenti espressioni artistiche. Ormai da alcuni anni la manifestazione si caratterizza come luogo di pratica musicale e riflessione sull’improvvisazione e i seminari sono tra i punti di forza dell’Orsara Musica Jazz Festival. (il Festival punta infatti ad arricchire le proprie attività offrendo attività complementari alla fruizione passiva degli eventi di spettacolo attraverso attività seminariali residenziali che raccolgono docenti ed allievi dall’Italia e dall’estero.(I corsi attivati quest’anno – Sax, Tromba, Chitarra, Contrabbasso, Batteria, Piano, Canto, World Air Training – coinvolgono musicisti di fama internazionale quali Billy Harper, David Weiss, Lucio Ferrara, Silvia Donati, Greg Burk, Marco Panascia, Luca Santaniello e rappresentano una straordinaria occasione per entrare nel mondo del Jazz attraverso la guida e l’esperienza di personalità che ne hanno fatto la storia del Jazz mondiale.
Orsara Musica Jazz Festival, dal 26 al 29 maggio a Bologna un’ intensa quattro giorni dedicata al Festival pugliese, con un fitto programma di attività che prevede quattro concerti alla Cantina Bentivoglio di un gruppo di allievi dei seminari della scorsa edizione del festival (aperte le iscrizioni ai seminari 2010 che si terranno dal 3 all’ 8 agosto.
Una serata enogastronomica dedicata ai prodotti tipici di Orsara di Puglia organizzata in collaborazione con Slow Food e una mostra fotografica di Michele Brancati che raccoglie scatti dei live e degli ospiti delle precedenti edizioni del festival di Orsara.
Da mercoledì 26 a sabato 29 maggio Orsara Musica Jazz Students, ensemble di studenti dei seminari 2009 selezionati dal direttore dei seminari Lucio Ferrara e composto da Fabio Strozziero (chitarra), Gianni Mastrangelo (contrabbasso), Luigi Rinaldi (sax) e Eliseo Muraglia (batteria), sarà protagonista di quattro concerti alla Cantina Bentivoglio di Bologna, storico jazz club italiano, affrontando la prova del concerto dal vivo di fronte ad un pubblico
competente abituato alle esibizioni di mostri sacri della scena internazionale. E’ il terzo anno consecutivo che il festival di Orsara offre agli allievi dei seminari internazionali di musica jazz la possibilità di proseguire il percorso didattico intrapreso durante le giornate del festival con l’esibizione dal vivo presso la Cantina Bentivoglio.

Inoltre giovedì 27 maggio in occasione del concerto degli Orsara Musica Jazz Students presso la Cantina Bentivoglio si terrà, in collaborazione con Slow Food e con il Comune di Orsara, un evento enogastronomico a base di prodotti tipici di Orsara di Puglia e presidi slow food a cura dello chef Peppe Zullo. Infine dal 26 al 29 maggio la Cantina Bentivoglio ospiterà la mostra fotografica di Michele Brancati , dal 2008 fotografo ufficiale dell’Orsara Musica Jazz Festival, che propone scatti dei live e degli ospiti delle scorse edizioni del festival di Orsara.

Orsara Musica Jazz Festival, che si terrà dal 3 all’8 agosto 2010 ad Orsara (FG) – la cittadina pugliese insignita di recente della certificazione Cittaslow di Slow Food e della Bandiera Arancione, il marchio di qualità turistico ambientale del Touring Club Italiano – è il festival jazz più longevo della Puglia, dal 1990 propone concerti, seminari, attività divulgative, conferenze e interazioni fra differenti espressioni artistiche. Ormai da alcuni anni la manifestazione si caratterizza come luogo di pratica musicale e riflessione sull’improvvisazione e i seminari sono tra i punti di forza dell’Orsara Musica Jazz Festival. (il Festival punta infatti ad arricchire le proprie attività offrendo attività complementari alla fruizione passiva degli eventi di spettacolo attraverso attività seminariali residenziali che raccolgono docenti ed allievi dall’Italia e dall’estero.(I corsi attivati quest’anno – Sax, Tromba, Chitarra, Contrabbasso, Batteria, Piano, Canto, World Air Training – coinvolgono musicisti di fama internazionale quali Billy Harper, David Weiss, Lucio Ferrara, Silvia Donati, Greg Burk, Marco Panascia, Luca Santaniello e rappresentano una straordinaria occasione per entrare nel mondo del Jazz attraverso la guida e l’esperienza di personalità che ne hanno fatto la storia del Jazz mondiale.