Contemporary noblesse: Christian l’Enfant Roi

Christian Roi (2)

Qualche mese fa, più precisamente lo scorso ottobre, è stata presentata la prima collezione di Christian l’Enfant Roi, stilista canadese al suo debutto con l’omonima linea, interamente dedicata ad un menswear tradizionale, dal gusto retrò ma dalle forme contemporanee.
Formatosi scolasticamente al College Lasalle, dove ha studiato Fashion Design, e lavorativamente presso Andy The Anh (uno dei più famosi e popolari marchi canadesi n.d.r.), Christian è un esteta e un arrogante, e probabilmente è grazie a queste sue peculiarità che ha avuto modo di lanciare il suo “progetto solista”, un po’ come succede nella musica, riscuotendo anche un deciso successo sia in termini di visibilità che di consensi da parte soprattutto della stampa.
L’arroganza, nello specifico, è una caratteristica che il designer riconduce ai suoi primi ispiratori, gli abitanti di Montreal, città in cui vive e lavora.

La frase “Kids are too cool for school” (letteralmente “I ragazzi sono troppo fighi per andare a scuola”) riassume il suo pensiero e quella che, a suo dire, è la filosofia di un’intera generazione: ritenere che si debba essere trattati come membri della famiglia reale. Ecco anche il perché del suo nome, e di quello del brand.

La collezione ricalca perfettamente le linee dell’abbigliamento dei club maschili post-coloniali, fondendo silhouettes classiche e influenze etniche. Niente di più moderno, considerando che i giovani uomini di oggi e di domani sono globetrotters, viaggiatori instancabili sempre più rivolti ai Paesi del continente asiatico.

Sartorialità e materiali come lana, suede e cotoni; accenni di organza che conferisce agli outfits una superba sofisticatezza, mentre maglioni patchwork ostentano una fintissima quanto rilassata trasandatezza. E forse proprio qui sta la chiave di tutto il lavoro di Christian l’Enfant Roi: riuscire a creare un look che, per quanto sia comodo, conservi l’austera formalità dell’abito maschile.

Fez e turbanti sono poi il tocco di classe, la firma di questo giovane stilista che crede nel copricapo come il pezzo fondamentale di ogni guardaroba, quello che rende camaleontico qualsiasi look.

Che dire di più? www.christianlenfantroi.com